lunedì 28 aprile 2014

Noah e un mucchio di assurdità


Noah e un mucchio di assurdità

Quando mesi fa appresi che era in uscita un film a tema "Il diluvio universale" mi chiesi  il significato di tale evento! perché, lo capite,  un film ad impronta creazionista è improponibile nel 2014! comunque non mi alterai più di tanto, pensando: "neanche con un mitra puntato alla schiena andrei a vederlo"! 
Ma mai dire mai...l'articolo galeotto di un amico ove si parlava di creazionisti in rivolta mi ha portato al cinema, ahimè....


Il film è un ibrido tra la Bibbia e il Fantasy ...un titolo più appropriato poteva essere" Noè il signore delle acque"..... terribile!


Ma andiamo con ordine...all'inizio della pellicola troviamo il piccolo Noè che ascolta dal padre Lamech la solita storia dell'elenco dei Patriarchi biblici, una cosa tipo: e Adamo generò Abele e Caino ( qui si sa che ci fu un grosso intoppo) e poi generò Set, Set generò Enos.....e avanti così. E qui già la new entry di Set ha spiazzato subito sia me che mio marito (gente che si sta ancora chiedendo da dove veniva la sposa di Caino)!
A questo punto penso che una persona non addetta ai lavori, si stia chiedendo: ma perché questa signora si infervora così tanto per l'età dei Patriarchi biblici?

Se non lo sapete ve lo dico subito: visse nel 1600 in Irlanda un certo James Ussher, arcivescovo di Armagh e Primate d'Irlanda ( sad destiny, but destiny) che sommando le età dei patriarchi biblici aveva calcolato la data di Creazione del Mondo, da lui fissata il 23 ottobre 4.004 a.C. , il buonuomo aveva anche precisato che era domenica ed erano le 9 del mattino! ma le nove di quale fuso? Greenwich? no Dio invento i fusi orari molto più tardi!
E qui si potrebbe obiettare dicendo ma cosa c'è di sbagliato in questo metodo??? beh date un'occhiata alle età della tabella qui sotto...



ma io dico quale mentecatto può aver pensato che un umano  potesse vivere anche solo 365 anni? E tutti a credere e magnificare Ussher...
io devo essere sincera lo ammiro troppo! pensate che durante un mio recente viaggio in Irlanda, mentre visitavo la Biblioteca del Trinity College di Dublino, tra i tanti busti marmorei ho visto lui, il mitico Ussher, ero così emozionata, che non so come abbia fatto a trattenermi dallo spararmi una selfie con la statua!



Che poi Stephen Jay Gould del suo saggio: Fall in the House of Ussher  magnifichi l'arguzia di questo metodo, non me ne può importare di meno.

Per inciso se Russell Crowe ha 600 anni, li porta proprio bene, occorre dirlo!






Altro fatto incredibile ad un certo punto del film spunta dal nulla il nonno di Noè: il mitico Matusalemme, che visse come tutti sanno più di 900 anni! il vegliardo (interpretato da Anthony Hopkins) vive in una grotta dove viene visitato dai bisnipoti. 





 Sinceramente non saprei dire se mi ricorda maggiormente il nonno del Grande Puffo, sempre a caccia di pufbacche


( ricordate Asterix e Obelix, gli irriducibili Galli) il trisavolo del druido Panoramix, sul cui volto crescevano buffi funghetti verdi

eccolo, dimenticavo il suo nome era Mathusalemix...




Ma continuiamo...non convinti di avere sciorinato sufficienti assurdità ecco apparire in un flashback i 6 giorni della creazione: con i cieli ove si potevano distinguere le diverse tipologie di galassia...a spirale, a spirale barrata e così via; mi sembra di aver visto anche qualcosa di forma indistinta, che usciva dall'acqua; come non citare Adamo ed Eva circondati da aloni di luce che coprivano le pudenda!


Fin qui mi sono arrabbiata io... ma da qui in avanti so che si arrabbieranno i puristi creazionisti....quindi amici evoluzionisti adesso ridiamo noi!!!!  Elenco.....

1) Allora la questione dei Vigilantes ( citati nei libri di Enoch, dove però facevano tutt'altro), questi angeli caduti sulla Terra dopo il peccato originale, no scusate sono caduti nella lava e si sono trasformati in giganteschi animali di lava. Questi poveretti fornivano però un grande aiuto a Noè, perché sradicavano un albero, lo ripulivano dai rami e zac...pronto il tronco perfetto, per l'Arca! Eccezionali!



2) Gli animali saliti sull'Arca non sono uguali a quelli attuali, come prevede la teoria creazionista....sono DIVERSI ! direi che questo è un film che segue la Teoria Catastrofista di George Cuvier, mi sa che non piacerà.

3) E poi questo Noè non aveva capito nulla! Dio gli aveva detto: Ma con te io stabilisco la mia alleanza. Entrerai nell'arca tu e con te i tuoi figli, tua moglie e le mogli dei tuoi figli. Di quanto vive, di ogni carne, introdurrai nell'arca due di ogni specie, per conservarli in vita con te: siano maschio e femmina.
E lui che fa tenta di sterminare tutte le femmine fertili che lo accompagnano! un disastro!

Concludendo vorrei dire che mi sto ancora chiedendo che significato abbia questo kolossale pasticcio voluto dal regista Darren Aronofsky e ad ogni modo ve ne  sconsiglio caldamente la visione!